Biografia di Domenico Tangaro

 

 

2015

  • Svolge Seminari di DISEGNO DAL VERO presso il Politecnico di Bari, DAU, Facoltà di Ingegneria; Tutor: Domenico Spinelli e Cesare Verdoscia, per sviluppare, attraverso il disegno dal vero, un metodo di conoscenza e un mezzo di comunicazione, contribuendo alla formazione degli studenti, orientandoli allo studio dell'Architettura, dello spazio urbano, dell'ambiente costruito e del'ambiente naturale nei temi e su esperienze già consolidate di trasformazione, costruzione e rilievo del patrimonio storico culturale del'uomo.

2014

  • Sottoscrive la convenzione con il Politecnico di Bari per sviluppare tirocini di Formazione ed Orientamento Professionale, finalizzati ad agevolare le scelte degli studenti, attraverso la conoscenza diretta del mondo reale, con percorsi formativi alternati tra studio ed esperienza diretta in architettura, design e urbanistica
  • Viene nominato Coordinatore del Partito Democratico dei Dipartimenti di Studio e Ricerca sulla Città di Andria (Capoluogo della Provincia Barletta/Andria/Trani) e il suo Territorio.

2012

  • Viene nominato Componente della Commissione Pianificazione Territoriale e Sostenibilità Ambientale dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Barletta-Andria-Trani, per il quadriennio 2011-2015.

2012

2005

  • Viene nominato Fiduciario dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Bari per il Comune di Andria per il biennio 2006/2010.

1999

  • Viene nominato membro della Commissione Edilizia Comunale per il Comune di Andria per il triennio 1999/2002.

1996

  • Nasce Giuseppe Tangaro, secondogenito.
  • Sviluppa un programma di Pianificazione Territoriale e Urbanistica per il decennio 1996/2006 per il Comune di Andria.

1993/97

  • Viene nominato Fiduciario dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Bari per il Comune di Andria per il biennio 1993/1995 e 1995/1997.

1990/1993

  • Collabora allo studio di Architettura Morelli & Pastore di Bari sviluppando esperienze progettuali in Architettura e Urbanistica.

1990

  • Nasce Bianca Tangaro, sua primogenita.
  • Fonda la "Bottega d'Arte" Scuola privata di Disegno dal Vero, Pittura e Scultura parallela allo studio di Architettura con suo padre Giuseppe Tangaro, pittore e scultore.

1989

  • Viaggio di studio in Spagna a Barcellona, dove trascorre l'estate e studia Gaudì, Mirò, Picasso.

1988

  • Sposa Francesca Lamesta con cui vive e lavora dal 1978.

1985

  • Elabora la Tesi di Laurea progettando un Ospedale Generale per Acuti per 400 posti letto, ideato e sviluppato con funzioni flessibili orizzontali di piano fra reparti di cura per il Comune di Andria (Relatore F. D'Agnolo Vallan, C.N.E.T.O. Milano, M.I.T. Usa).
  • Fonda lo studio di Architettura, Urbanistica e Design ad Andria (Ba).

1980

  • Viaggio di Studio a Parigi.

1979/85

  • Vive fra Torino, Milano, Venezia e frequenta il Corso di Laurea in Architettura presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, Castello del Valentino.

1978

  • Studia ed elabora nel laboratorio di ricerca per il " Teatro sperimentale " presso l'Istituto Statale d'Arte di Bari la progettazione delle scenografie ideate per il testo teatrale "I fucili di Madre Carrar" di Bertold Brecht.
  • Si Diploma in Maturità D'Arte Applicata presso l'Istituto Statale di Arte di Bari.

1976

  • Studia ed elabora nel laboratorio di ricerca per il " Teatro sperimentale " presso l'Istituto Statale d'Arte di Bari la progettazione delle scenografie ideate per il testo teatrale " Il suono giallo " di Wassilij Kandinsky.
  • Si diploma in Maestro d'Arte presso l'Istituto Statale di Arte di Bari.

1973/76

  • Studia e compie ricerche sperimentali presso l'Istituto Statale d'Arte di Bari.

1960

  • Domenico Tangaro nasce ad Andria il 29 Gennaio.


 

FreeCounter